Jûnishi: i 12 segni dello zodiaco 十二支

  • Pubblicato il : 02/12/2019
  • Per : Ph.L
  • Nota :
    2/5
Les signes du zodiaque chinois

Les signes du zodiaque chinois

Flick/ lemonfilmblog

12 animaux et 5 éléments pour signes astrologiques

Qui n'a jamais consulté son horoscope ? Appelés "Jûnishi", les douze signes du zodiaque japonais sont empruntés au calendrier lunaire chinois. Et bien que ce dernier ne soit plus utilisé, les douze signes du zodiaque qui s'y rapportent sont encore très présents dans la culture japonaise.

Ampiamente utilizzato per orientarsi nel tempo e nello spazio , il calendario lunare ha superato i confini della Cina qualche secolo dopo. Ed è stato nel 600 che è stato introdotto in Corea, poi in Giappone, dai monaci buddisti cinesi.

Tra gli animali del calendario troviamo il topo, il bue, la tigre, il coniglio, il drago, il serpente, il cavallo, la capra, la scimmia, il gallo, il cane e il maiale.

Les douze signes du Jûnichi

Les douze signes du Jûnichi

Pixabay

Esistono diverse leggende sulla scelta e l'ordine di apparizione di questi animali sul calendario. Uno dei più famosi è quello della cena del Buddha.

Un giorno, Buddha avrebbe organizzato una grande cena con 12 posti dove sarebbero stati invitati tutti gli animali del suo regno. I primi dodici animali ad arrivare avrebbero poi avuto l'onore di pranzare con lui e di essere proclamati  " animale-simbolo '' per un anno intero.

Gli animali, avendo appreso la notizia, si precipitarono quindi tutti a casa di Buddha.

Bouddha et les douze signes du zodiaque

Bouddha et les douze signes du zodiaque

Shutterstock

Statue funéraire du  boeuf

Statue funéraire du boeuf

Wikimédia

Statue funéraire du rat

Statue funéraire du rat

Wikimédia

Poi venne la tigre, poi il coniglio e il drago. Il drago era il grande favorito in gara grazie alla sua capacità di muoversi rapidamente nell'aria. Sfortunatamente per lui, si è fermato sulla strada per aiutare un villaggio in difficoltà. Da qui l'idea che le persone nate sotto l'anno del drago sarebbero persone generose.

Poi vengono il serpente e il cavallo . Come il topo, il serpente ha giocato uno scherzo per raggiungere la casa del Buddha. Si è infilato nella criniera del cavallo e al traguardo gli è balzato davanti per spaventarlo e guadagnarsi un posto in classifica.

Le dragon de feu

Le dragon de feu

Flick/ GoShows

A proposito di cavallo! Hai mai sentito parlare di Hinoeuma?

Questa superstizione che circonda lo zodiaco cinese è sicuramente una delle più conosciute. Secondo la leggenda, le donne nate sotto l'anno del cavallo di fuoco sono così forti fisicamente che hanno la possibilità di uccidere i loro mariti!

Se questa storia ha qualcosa per cui sorridere, sembra comunque essere presa sul serio dai giapponesi poiché ogni sessant'anni il numero di nascite cala durante l'anno del cavallo di fuoco, le coppie temono di dare alla luce una bambina. non va bene sposarsi . Ecco perché durante l'ultimo Hinoeuma nel 1966, il tasso di natalità è sceso misteriosamente da 2,14 a 1,58, per salire alle stelle l'anno successivo.

Le signe du cheval

Le signe du cheval

publicdomainfiles.com

Un ema de l'année du sanglier

Un ema de l'année du sanglier

Flick/ Mission control

Va anche notato che molti luoghi di preghiera vivono al ritmo degli animali dello zodiaco cinese. I santuari Inari ad esempio, dedicati alla divinità del raccolto, organizzano la loro festa annuale il primo giorno del cavallo a febbraio, mentre i templi Benzaiten , dedicati all'omonima divinità buddista, organizzano la loro il primo giorno di il serpente. Questo perché la divinità Inari è legata all'agricoltura dove si usano i cavalli mentre la dea Benzaiten è associata al serpente e al drago.

Infine, i dodici segni compaiono regolarmente nei templi buddisti dove sono personificati in forma di guardiani con Buddha.

Statues du zodiaque chinois dans un temple bouddhiste

Statues du zodiaque chinois dans un temple bouddhiste

Flick/ Kumiko

Ultimi Articoli

Geisha à l'entrée d'une maison de thé dans le quartier de Gion, à Kyoto

Geishe, guardiane delle arti giapponesi

Il termine geisha significa letteralmente: "persona che pratica le arti". Segui le loro orme, esplora.

Tetsuda Atomu, noto anche come Astro Boy, ha contribuito ad una rivoluzione nel mondo dell'animazione e dei manga.

Manga

ICHIGUCHI Keiko, scenaggiatrice e illustratrice di mangaArte o prodotto? E se Gustave Flaubert si ritrovasse sulla vostra t-shirt come Sangoku, l'eroe di Dragon Ball, è stampato sui vostri boxer?

Il manzai l'umorismo giapponese

Molto popolare in Giappone, il manzai è un duo comico emblematico dell'umorismo giapponese.

Vedi gli articoli (38)

Commenti

Valuta il contenuto

  • Star
  • Star
  • Star
  • Star
  • Star
2/5

Tuo commento